PRova

Home

L'azienda

Prodotti & Servizi

Curriculum

La qualità

Area Riservata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi siamo

Organigramma

Collaborazioni

News

Contatti

 
 
 



L'azienda - News
 

BENEVENTO ZONA FRANCA URBANA
Il decreto 10 aprile 2013 del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze ha previsto la concessione di agevolazioni, sotto forma di esenzioni fiscali e contributive, in favore di imprese di micro e piccola dimensione localizzate nelle Zone Franche Urbane dell’Obiettivo Convergenza (Campania, Calabria, Sicilia e Puglia).


Benevento rientra nelle Zone Franche Urbane del Mezzogiorno.

La Zona Franca Urbana di Benevento comprende l’area dei due quartieri Rione Ferrovia e Rione Libertà.
 

Possono accedere alle agevolazioni le imprese di micro e piccole dimensioni (fino a 50 dipendenti), quelle di nuova o recente costituzione (primi tre periodi d’imposta), le imprese femminili, le imprese sociali, purché ubicate all’interno della ZFU.
Ai fini dell’accesso alle agevolazioni, i soggetti richiedenti devono, alla data di presentazione dell’istanza, essere già costituiti e iscritti al Registro delle imprese.
Inoltre, è necessario che l'impresa richiedente disponga, alla data di presentazione dell'istanza, di un ufficio o locale destinato all'attività, anche amministrativa, ubicato all'interno della Zona franca urbana.


Le agevolazioni previste dal decreto sono rappresentate dalle esenzioni consistenti in:
• esenzione dalle imposte sui redditi (IRPEF, IRES);
• esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP);
• esenzione dall’imposta municipale propria (IMU);
• esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.
Le agevolazioni sono concesse alle imprese a titolo di “de minimis”. Pertanto, ciascun soggetto ammesso alle agevolazioni potrà beneficiare delle predette esenzioni, tenuto conto di eventuali ulteriori agevolazioni già ottenute dall’impresa sempre a titolo di “de minimis” nell’esercizio finanziario in corso alla data di presentazione della richiesta di agevolazione nei due esercizi finanziari precedenti, fino al limite massimo di 200.000,00 euro. In forma decrescente le agevolazioni possono essere godute per 14 anni.


Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate dalle ore 12:00 del 7 febbraio 2014 e fino alle ore 12:00 del 28 aprile 2014, esclusivamente tramite una procedura telematica.

Per informazione su come accedere alle agevolazioni:

Tel. +39 0824-58549  -  Fax +39 0824 58394

Email: info@soluzioni-net.it